Notizie di Boxe e MMA
SpaceX risolve i difetti di progettazione nella toilette della nave Crew Dragon

SpaceX risolve i difetti di progettazione nella toilette della nave Crew Dragon

Pubblicato:
Dopo il volo di quattro turisti spaziali sull'astronave con equipaggio Crew Dragon Inspiration4, si è scoperto che la toilette del dispositivo aveva un grave difetto di progettazione. Questo è stato scoperto dopo aver atterrato la capsula e averla studiata in preparazione per la prossima missione. I sovraccarichi durante il lancio hanno strappato il tubo di alimentazione dell'urina al contenitore di raccolta e i rifiuti dell'equipaggio si sono ritrovati nel sottocampo della nave. Ora questo è stato risolto. Il fatto che il difetto sia costruttivo e rilevante per tutte le navi Crew Dragon è stato scoperto semplicemente. Sulla navicella sp... Leggi di più

SpaceX testa con successo il motore Raptor Vacuum per un volo su Marte

SpaceX testa con successo il motore Raptor Vacuum per un volo su Marte

Pubblicato:
SpaceX ha segnato un'altra pietra miliare nello sviluppo di Starship installando un motore Raptor Vacuum su un veicolo spaziale e testandolo per la prima volta. L'evento segna un altro passo importante negli sforzi in corso dell'azienda per raggiungere Marte, poiché questa variante di motore più grande svolgerà un ruolo importante nella spinta dell'enorme nave mentre raggiunge lo spazio profondo. Starship è il veicolo di nuova generazione di SpaceX progettato per trasportare persone e merci sulla Luna e su Marte e, a maggio, l'azienda lo ha sollevato con successo a grande altitudine ed è atterrato per la prima volta. I motori Raptor ch... Leggi di più

La NASA ha scoperto per la prima volta i segni di un pianeta al di fuori della Via Lattea: potrebbe orbitare attorno a una stella neurale o a un buco

La NASA ha scoperto per la prima volta i segni di un pianeta al di fuori della Via Lattea: potrebbe orbitare attorno a una stella neurale o a un buco

Pubblicato:
Il telescopio a raggi X Chandra della NASA ha permesso per la prima volta di rilevare i segni della presenza del pianeta al di fuori della Via Lattea. L'oggetto sconosciuto si trova nella galassia Messier 51 a una distanza di 28 milioni di anni luce dalla Terra. L'Osservatorio Chandra è stato costruito per osservare i raggi X da regioni molto calde dello spazio: spazi all'interno di stelle che esplodono, ammassi di galassie e materia attorno ai buchi neri. Gli scienziati hanno recentemente notato cambiamenti nella luminosità dell'oggetto osservato, caratteristici dei casi in cui un pianeta passa davanti a una stella, bloccando il percorso ... Leggi di più

Blue Origin costruirà una stazione orbitale privata entro la fine di questo decennio - può essere utilizzata da tutti

Blue Origin costruirà una stazione orbitale privata entro la fine di questo decennio - può essere utilizzata da tutti

Blue Origin costruirà una stazione orbitale privata entro la fine di questo decennio - può essere utilizzata da tutti Guarda su Youtube Pubblicato:
La società aerospaziale Blue Origin ha annunciato l'intenzione di costruire una stazione spaziale privata Orbital Reef. Vogliono metterlo in funzione nella seconda metà di questo decennio. La stazione è prevista per essere affittata per vari progetti di ricerca, tecnologici e commerciali, non solo ad americani, ma anche a partner internazionali. Blue Origin sta lavorando con un'altra società aerospaziale privata, Sierra Space, una divisione della Sierra Nevada Corporation, al progetto della stazione spaziale privata Orbital Reef. La stessa Sierra Space sta attualmente sviluppando la navicella spaziale Dream Chaser, che dovrebbe essere ut... Leggi di più

SpaceX ha pubblicato un video dedicato alla navicella spaziale dell'astronave

SpaceX ha pubblicato un video dedicato alla navicella spaziale dell'astronave

Pubblicato:
La società aerospaziale SpaceX continua a preparare il veicolo di lancio Super Heavy e la navicella spaziale Starship per il primo volo orbitale di prova. Se tutto va bene, questo volo potrebbe aver luogo già il mese prossimo. In previsione di questo evento, SpaceX ha pubblicato sul suo Twitter un breve video dedicato alla preparazione e al test dei prototipi della navicella spaziale Starship, che sono stati effettuati in precedenza. SpaceX ha accompagnato il suddetto video con la didascalia "Gateway to Mars". Ovviamente si tratta della base dell'azienda situata nei pressi del villaggio di Boca Chica in Texas. Questa settimana, il capo di ... Leggi di più

Scoperto un pianeta extrasolare che ha perso la sua atmosfera. Questo è il risultato di una collisione gigante

Scoperto un pianeta extrasolare che ha perso la sua atmosfera. Questo è il risultato di una collisione gigante

Pubblicato:
Gli astronomi hanno scoperto un esopianeta interessante e credono che questo sia il primo oggetto di questo tipo osservato che potrebbe sopravvivere a una collisione con un corpo celeste molto grande. La catastrofe ha portato alla perdita di parte dell'atmosfera. L'oggetto si trova nel sistema HD 172555, che si trova a una distanza di 95 anni luce da noi. Gli scienziati ritengono che l'esopianeta HD 17255, situato a 95 anni luce di distanza, sia sopravvissuto a una collisione con un oggetto molto grande. La polvere trovata lì e la sua composizione chimica indicano che si è verificato un disastro. La velocità di collisione è stimata in al... Leggi di più

La NASA invierà il razzo super pesante Space Launch System al suo primo volo all'inizio del 2022

La NASA invierà il razzo super pesante Space Launch System al suo primo volo all'inizio del 2022

Pubblicato:
È diventato noto che la National Aeronautics and Space Administration (NASA) degli Stati Uniti prevede di condurre il primo volo di prova senza equipaggio del razzo super pesante Space Launch System insieme al veicolo spaziale Orion nel febbraio del prossimo anno. Questo passaggio sarà decisivo per la missione Artemis, nella quale l'agenzia intende far sbarcare gli astronauti sulla luna. La conferma della nuova data del test di volo è arrivata il giorno dopo che gli ingegneri della NASA hanno completato l'assemblaggio dell'SLS in un enorme hangar situato allo Space Center. Kennedy in Florida. L'SLS è alto circa 98 metri e la navicella sp... Leggi di più

Arianespace ha posticipato il lancio del razzo Ariane-5 con i satelliti per problemi tecnici

Arianespace ha posticipato il lancio del razzo Ariane-5 con i satelliti per problemi tecnici

Pubblicato:
La società aerospaziale francese Arianespace ha posticipato il lancio del veicolo di lancio Ariane-5 con due satelliti a causa di problemi tecnici. Un messaggio al riguardo è apparso sull'account Twitter dell'azienda. Una possibile data di rilancio non è stata ancora determinata. “A seguito di ulteriori controlli delle attrezzature di terra, il volo previsto per il 22 ottobre è stato cancellato. La situazione è allo studio per determinare una nuova data di lancio. Il veicolo di lancio Ariane-5 e i veicoli spaziali SES-17 e SYRACUSE 4A sono in condizioni stabili e sicure nel sito di lancio ", ha affermato la società in una nota. Rico... Leggi di più

SpaceX conduce i primi test di accensione statica di un motore a vuoto sul prototipo Starship SN20

SpaceX conduce i primi test di accensione statica di un motore a vuoto sul prototipo Starship SN20

Pubblicato:
Oggi, SpaceX, presso la sua base di Boca Chica, ha condotto i primi test di accensione statica di una versione sottovuoto del motore Raptor sul prototipo di navicella spaziale riutilizzabile Starship SN20. Lunedì sono stati controllati i sistemi di accensione. I test odierni sono stati accompagnati dall'avviamento del motore e, molto probabilmente, anche da quello del secondo motore "atmosferico". Il prototipo Starship SN20 è armato con due Raptor. Uno di questi, come già accennato, è ottimizzato per il lavoro in condizioni di vuoto e il secondo è normale. Un'astronave a tutti gli effetti nella fase di operazione commerciale trasporter... Leggi di più

La sonda da impatto DART, che dovrebbe abbattere un asteroide per scopi di ricerca, ha raggiunto la fase finale di preparazione per il lancio

La sonda da impatto DART, che dovrebbe abbattere un asteroide per scopi di ricerca, ha raggiunto la fase finale di preparazione per il lancio

Pubblicato:
La National Aeronautics and Space Administration (NASA) degli Stati Uniti riferisce che DART è arrivato alla base aeronautica di Vandenberg in California per gli ultimi preparativi per il lancio. L'obiettivo del progetto DART, o Double Asteroid Redirection Test, è studiare la possibilità di cambiare la traiettoria di un asteroide a seguito di una collisione con un veicolo artificiale. La sonda DART impattante si schianta contro un oggetto chiamato Dimorf, un satellite dell'asteroide vicino alla Terra Didim. Il primo di questi corpi è di circa 160 metri di diametro, il secondo è di circa 780 metri. Gli scienziati si aspettano di raccogl... Leggi di più

La Corea del Sud ha lanciato quasi con successo il suo primo veicolo di lancio auto-sviluppato

La Corea del Sud ha lanciato quasi con successo il suo primo veicolo di lancio auto-sviluppato

Pubblicato:
Oggi, la Repubblica di Corea ha lanciato il primo veicolo di lancio progettato e prodotto in modo indipendente nel paese con un modello di carico utile di 1,5 tonnellate. Il primo e il secondo stadio hanno funzionato normalmente, ma durante il funzionamento del terzo stadio si è verificato un guasto che non ha consentito di lanciare il modello del satellite nell'orbita di destinazione. La missione del KSLV-II (Nuri) LV era di lanciare in orbita un modello di carico utile a pieno peso ad un'altitudine di 700 km. La partenza e la separazione della prima e della seconda fase sono andate bene, ma i motori della terza fase hanno funzionato meno ... Leggi di più

La stazione spaziale privata Starlab entrerà nell'orbita terrestre entro il 2027: riceverà turisti e condurrà ricerche

La stazione spaziale privata Starlab entrerà nell'orbita terrestre entro il 2027: riceverà turisti e condurrà ricerche

Pubblicato:
Nanoracks, Voyager Space e Lockheed Martin hanno annunciato l'intenzione di costruire una stazione spaziale privata in orbita terrestre bassa entro il 2027. Si presume che la stazione orbitale, chiamata Starlab, diventerà un centro turistico, oltre che un luogo per varie ricerche. "Per soddisfare le esigenze spaziali del governo degli Stati Uniti, delle agenzie spaziali internazionali e delle organizzazioni commerciali, i leader del settore svilupperanno Starlab specificamente per la crescente economia spaziale e la domanda dei clienti per servizi spaziali come l'esplorazione dei materiali, la coltivazione delle piante e le attività degli ... Leggi di più

Gli astronomi tracciano per la prima volta le origini delle galassie nell'universo primordiale

Gli astronomi tracciano per la prima volta le origini delle galassie nell'universo primordiale

Pubblicato:
Un nuovo studio sui dati del telescopio spaziale Hubble, combinato con la tecnologia di microlenti gravitazionali e i dati dei telescopi ottici terrestri, ha mostrato che la formazione delle galassie nell'Universo primordiale non procedeva agevolmente, ma a scatti con periodi di attività esplosiva e prolungata riposo. In generale, gli astrofisici propendono per due teorie principali sulla formazione delle galassie nelle prime fasi dell'emergere dell'universo. Ciò potrebbe avvenire senza problemi con un aumento della scala o con periodi di forte aumento dell'attività e successiva attenuazione. Nuovi dati ottenuti da un gruppo internazional... Leggi di più

La Cina è stata in grado di estrarre ossigeno dal suolo lunare

La Cina è stata in grado di estrarre ossigeno dal suolo lunare

Pubblicato:
Si è saputo che i risultati degli esperimenti condotti in precedenza sulla Luna per estrarre ossigeno dal suolo lunare erano incoraggianti. Un portavoce dell'industria spaziale cinese ha rifiutato di nominare l'ora e il luogo dell'esperimento, ma questo potrebbe essere accaduto durante la missione Chang'e-5 lo scorso dicembre, quando la stazione robotica cinese ha prelevato campioni di terreno per tornare sulla Terra. L'esperimento è stato condotto in un piccolo reattore dove la temperatura è salita a 2500 ° C. Il suolo lunare è ricco di titanio-ferro e ossidi di ferro, che, una volta riscaldati, emettono ossigeno e metalli associati, i... Leggi di più

La NASA ha lanciato la creazione di un telescopio gamma spaziale che cercherà antimateria e altro

La NASA ha lanciato la creazione di un telescopio gamma spaziale che cercherà antimateria e altro

Pubblicato:
Oltre ai principali programmi spaziali, come il lancio della sonda Lucy sugli asteroidi troiani di Giove, la NASA ha una serie di progetti astrofisici meno costosi ma importanti. Quindi, il 9 dicembre, il satellite Imaging X-ray Polarimetry Explorer (IXPE) con sensori a raggi X sarà inviato nello spazio per studiare stelle di neutroni e buchi neri. Il prossimo progetto della NASA è il telescopio spaziale a raggi gamma COSI, il cui lancio è previsto per il 2025. Il telescopio Compton Spectrometer and Imager (COSI) mira a rilevare raggi gamma morbidi con intensità che vanno da 0,2 a 5 MeV (milioni di elettronvolt). Con tale energia, i lamp... Leggi di più

La Corea del Sud lancerà il suo primo razzo spaziale sovrano

La Corea del Sud lancerà il suo primo razzo spaziale sovrano

Pubblicato:
La Corea del Sud è completamente pronta a lanciare il primo razzo spaziale sviluppato in modo indipendente, Nuri. Il lancio più significativo avverrà il 21 ottobre: ​​il paese ha grandi ambizioni e si prepara a diventare un attore di rilievo nell'industria spaziale globale. Il Korea Aerospace Research Institute (KARI), che sovrintende al lancio, ha affermato che il lancio avverrà dal sito del Naro Space Center, a 473 km da Seoul. Il lancio è previsto per le 16:00 circa ora locale, ma l'ora esatta sarà annunciata solo la mattina del 21 ottobre dopo aver valutato le condizioni meteorologiche. Se il lancio avrà successo, la Corea di... Leggi di più

Gli astronomi hanno visto il futuro del nostro sistema solare. Cinque miliardi di anni, Jupiter continuerà

Gli astronomi hanno visto il futuro del nostro sistema solare. Cinque miliardi di anni, Jupiter continuerà

Pubblicato:
Gli astronomi hanno scoperto il primo sistema planetario confermato che dimostra il destino previsto del nostro sistema solare quando il sole raggiunge la fine della sua vita a circa cinque miliardi di anni. "Questo è un risultato estremamente eccitante", afferma gli scienziati. I ricercatori hanno scoperto il sistema usando l'Osservatorio U. M. Kek sull'isola di Maunakia alle Hawaii; Si compone di un pianeta come Giove, con un'orbita, simile a Jupitorian, rotante attorno a White Dwarf, situata vicino al centro della nostra Via Lattea Galaxy. "Questo sistema conferma che i pianeti che ruotano a una distanza abbastanza grande possono contin... Leggi di più

Gli astronomi hanno visto tre volte lo stesso stella botto - e prevedeva il quarto in 16 anni

Gli astronomi hanno visto tre volte lo stesso stella botto - e prevedeva il quarto in 16 anni

Pubblicato:
Un'enorme gravità dell'accumulo di galassie lontane provoca lo spazio di piegarsi così tanto che la luce da loro è anche attorcigliata e ci viene da molte feste. Questo effetto di "Linzing gravitazionale" ha permesso agli astronomi dell'Università di Copenaghen di osservare la stessa stella esplosa in tre luoghi diversi nel cielo. Prevedono che la quarta immagine della stessa supernova apparirà nel cielo entro il 2037. Lo studio recentemente pubblicato nella rivista Nature Astronomy offre un'opportunità unica per esplorare non solo la supernova stessa, ma anche l'espansione del nostro universo. Uno degli aspetti più interessanti della... Leggi di più

La simulazione ha mostrato che il bombardamento atomico degli asteroidi potrebbe salvare la Terra da una minaccia mortale

La simulazione ha mostrato che il bombardamento atomico degli asteroidi potrebbe salvare la Terra da una minaccia mortale

La simulazione ha mostrato che il bombardamento atomico degli asteroidi potrebbe salvare la Terra da una minaccia mortale Guarda su Youtube Pubblicato:
Il bombardamento atomico degli asteroidi come mezzo per proteggere la Terra da una minaccia mortale è giustificato solo nei film, mentre in pratica la distruzione di enormi corpi cosmici si trasformerà in un'altrettanto micidiale salva di schegge di pietra su tutto il nostro pianeta contemporaneamente. Ma le cose potrebbero non andare così male, hanno dimostrato nuove simulazioni. Se una bomba atomica viene fatta esplodere vicino a un asteroide un mese prima della collisione, quasi tutti i detriti voleranno oltre la Terra. Le simulazioni dei ricercatori del Lawrence Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL) hanno dimostrato che la dis... Leggi di più

La NASA invia con successo una sonda per studiare gli asteroidi troiani di Giove

La NASA invia con successo una sonda per studiare gli asteroidi troiani di Giove

La NASA invia con successo una sonda per studiare gli asteroidi troiani di Giove Guarda su Youtube Pubblicato:
Oggi, il veicolo di lancio Atlas V 401 ha trasportato nello spazio la navicella spaziale Lucy della NASA, assemblata da Lockheed Martin, da Cape Canaveral. La missione Lucy durerà 12 anni, durante i quali la sonda visiterà sette grandi asteroidi in orbita attorno a Giove e uno nella fascia principale degli asteroidi. In realtà, questa è una missione archeologica per studiare i "fossili" della prima storia del sistema solare. I cosiddetti asteroidi troiani di Giove orbitano attorno al Sole in due punti di Lagrange, dove la gravità di Giove è bilanciata dalla gravità del Sole. Pertanto, i cumuli di pietre in questi luoghi sono una disca... Leggi di più

Gli astronomi hanno scoperto un pianeta in orbita attorno a una stella morta: questo sarà Giove tra 5 miliardi di anni

Gli astronomi hanno scoperto un pianeta in orbita attorno a una stella morta: questo sarà Giove tra 5 miliardi di anni

Pubblicato:
Gli astronomi hanno scoperto un esopianeta delle dimensioni di Giove in orbita attorno a una nana bianca, una stella morta che un tempo assomigliava al nostro Sole. Il sistema stellare a 6500 anni luce dalla Terra rappresenta ciò che attende il sistema solare tra circa 5 miliardi di anni. Quando una nana gialla come il Sole esaurisce l'idrogeno e l'elio, si espande fino alle dimensioni di una gigante rossa e inghiotte i pianeti nelle orbite più vicine - molto probabilmente Mercurio, Venere, Terra e Marte scompariranno. La stella collasserà quindi in una nana bianca, una stella debole delle dimensioni della Terra ma molto più densa, a cir... Leggi di più

Venere non ha mai avuto oceani abitabili, nuovi spettacoli di modellismo

Venere non ha mai avuto oceani abitabili, nuovi spettacoli di modellismo

Pubblicato:
Un gruppo di astrofisici svizzeri ha condotto nuove simulazioni dei fenomeni atmosferici sulla Terra e su Venere nelle prime e ultime fasi dell'evoluzione. Lo studio ha mostrato che Venere non ha mai avuto le condizioni per la precipitazione dal vapore acqueo nell'atmosfera. Pertanto, nella storia del nostro prossimo, l'origine della vita sul tipo terreno era in linea di principio impossibile. Venere potrebbe essere la gemella della Terra, poiché è quasi identica per peso, dimensioni e struttura al nostro pianeta. Ma lei è molto più vicina al Sole e questo ha deciso il suo destino. Temperature e pressioni estreme sulla superficie di Vene... Leggi di più

Misteriosi segnali radio dallo spazio aiuteranno a scoprire pianeti non ancora scoperti

Misteriosi segnali radio dallo spazio aiuteranno a scoprire pianeti non ancora scoperti

Pubblicato:
Gli astronomi hanno registrato strani segnali radio nello spazio che si ritiene provengano da pianeti invisibili. I modelli sviluppati dagli scienziati suggeriscono che i segnali sono causati dall'interazione dei campi magnetici dei pianeti e delle stelle attorno a cui ruotano: questo potrebbe essere un modo completamente nuovo di rilevare gli esopianeti. Durante l'intero periodo di esplorazione dello spazio, gli scienziati hanno scoperto più di 4500 esopianeti al di fuori del sistema solare. La maggior parte di essi è stata identificata con metodi tradizionali: ad esempio, il disco di una stella sbiadisce leggermente se un pianeta gli pas... Leggi di più

Nel deserto israeliano inizia un esperimento che simula la vita in un cratere su Marte

Nel deserto israeliano inizia un esperimento che simula la vita in un cratere su Marte

Nel deserto israeliano inizia un esperimento che simula la vita in un cratere su Marte Guarda su Youtube Pubblicato:
Da lunedì è in corso un insolito esperimento nel cratere Ramon, nel sud di Israele: cinque uomini e una donna trascorreranno tre settimane in una base che consentirà loro di simulare la vita in un modulo abitativo marziano. All'esperimento partecipano esperti provenienti da Austria, Germania, Paesi Bassi, Israele, Spagna e Portogallo. È organizzato dall'Agenzia spaziale israeliana con la partecipazione dell'Agenzia spaziale europea, del Forum spaziale austriaco e del gruppo locale D-MARS. Durante l'esperimento, i partecipanti intendono condurre decine di esperimenti commissionati da molti paesi. Nel modulo AMADEE-20, i partecipanti dorm... Leggi di più

Gli astrofisici spiegano l'origine di stelle di neutroni binarie insolitamente pesanti

Gli astrofisici spiegano l'origine di stelle di neutroni binarie insolitamente pesanti

Pubblicato:
Una nuova ricerca che mostra come l'esplosione di una stella massiccia può portare alla formazione di una stella di neutroni pesanti o di un buco nero leggero risolve uno dei misteri più difficili nella rilevazione delle onde gravitazionali dalla fusione di stelle di neutroni. Il primo rilevamento di tali onde dalla fusione di stelle di neutroni da parte dell'osservatorio di onde gravitazionali con un interferometro laser (LIGO) è stato nel 2017. Era una fusione di due stelle di neutroni, che era ampiamente in linea con le aspettative degli astrofisici. Ma la seconda scoperta nel 2019 è stata la fusione di due stelle di neutroni, la cui ... Leggi di più

La missione cinese ha stabilito un record: è stato ottenuto il materiale più giovane dalla luna. Quanti anni ha?

La missione cinese ha stabilito un record: è stato ottenuto il materiale più giovane dalla luna. Quanti anni ha?

Pubblicato:
Chang'e 5 era una missione cinese che doveva portare la regolite dalla Luna alla Terra per l'esplorazione. A proposito, siamo riusciti a stabilire un record per il materiale lunare più giovane che l'umanità sia riuscita a ottenere. Come parte della missione, Chang'e 5 è riuscito a raccogliere campioni di età diverse. I ricercatori hanno scoperto che questi numeri record risalgono a 1,97 miliardi di anni. È interessante notare che sono di origine vulcanica. Ciò significa che circa 2 miliardi di anni fa, la lava scorreva ancora lungo la Luna. La maggior parte di questa attività ha avuto luogo tra 3 e 4 miliardi di anni fa. Pertanto, gl... Leggi di più

Il cemento marziano sarà fatto dal sangue degli stessi coloni

Il cemento marziano sarà fatto dal sangue degli stessi coloni

Pubblicato:
Scienziati dell'Università di Manchester (Regno Unito) hanno adattato un'antica tecnologia cinese per produrre malta da utilizzare nelle condizioni di Marte. Uno dei problemi principali per lo sviluppo di questo pianeta è la mancanza di materiali da costruzione per la costruzione degli edifici. Di per sé, il suolo marziano è di scarsa utilità per questo, ma i componenti mancanti possono essere presi dai corpi dei coloni stessi. Il sangue di maiale e il mortaio sono considerati una delle combinazioni più efficaci utilizzate dai costruttori nell'antica Cina. Il sangue regola la formazione dei cristalli di carbonato di calcio e, secondo a... Leggi di più

Gli scienziati hanno scoperto perché l'acqua è scomparsa dalla superficie di Marte

Gli scienziati hanno scoperto perché l'acqua è scomparsa dalla superficie di Marte

Pubblicato:
Ricercatori americani hanno pubblicato un rapporto sulle ragioni della mancanza di acqua sulla superficie del pianeta Marte sulla rivista Proceedings of the National Academy of Science. Secondo gli esperti, la ragione della mancanza di acqua e, di conseguenza, della vita sul Pianeta Rosso, era la piccola dimensione del corpo celeste. In altre parole, la gravità di Marte non poteva trattenere i volatili sulla superficie, compresa l'acqua. Una delle conseguenze del nuovo studio è stata una formula secondo la quale, in base alle dimensioni del pianeta, gli scienziati potranno determinare la presenza di acqua sulla sua superficie e avanzare un... Leggi di più

I cinesi hanno scoperto che la luna si è raffreddata più tardi del previsto

I cinesi hanno scoperto che la luna si è raffreddata più tardi del previsto

Pubblicato:
I resti di lava solidificata portati sulla Terra dalla missione lunare cinese si sono rivelati un miliardo di anni più giovani del materiale ottenuto dalle missioni di altri paesi diversi decenni fa. L'analisi dei campioni consegnati dalle missioni degli Stati Uniti e dell'URSS ha mostrato che hanno più di 2,9 miliardi di anni. E i campioni ottenuti durante la missione cinese "Chang'e-5" alla fine dello scorso anno si sono rivelati molto più giovani: hanno "solo" circa 1,96 miliardi di anni. Si può presumere che l'attività vulcanica sulla Luna sia durata più a lungo di quanto si pensasse in precedenza. Nel dicembre dello scorso anno, u... Leggi di più

Il costo della compagnia aerospaziale SpaceX ha superato i 100 miliardi di dollari

Il costo della compagnia aerospaziale SpaceX ha superato i 100 miliardi di dollari

Pubblicato:
Secondo fonti di rete, la stima del valore della società aerospaziale Elon Musk SpaceX ha superato i 100 miliardi di dollari, facilitata dalla vendita secondaria di parte delle azioni della società. Secondo quanto riportato, SpaceX ha raggiunto un accordo con investitori nuovi ed esistenti per vendere i titoli al prezzo di 560 dollari per azione. Questo è il 33% in più rispetto al valore dei titoli della società nel febbraio di quest'anno, quando nel prossimo round di finanziamento sono stati venduti a $ 420 per azione e la stessa SpaceX è stata valutata a $ 74 miliardi. Ciò significa che l'impresa di Elon Musk ha impiegato solo otto... Leggi di più

L'Agenzia spaziale statale dell'Ucraina si prepara a mandare in orbita un astronauta

L'Agenzia spaziale statale dell'Ucraina si prepara a mandare in orbita un astronauta

Pubblicato:
Le autorità ucraine intendono realizzare due progetti spaziali su larga scala. In uno, il paese si sta preparando a inviare un astronauta in orbita, nel secondo - per sviluppare elementi high-tech per un insediamento lunare. Molti cosmonauti di origine ucraina hanno già visitato lo spazio durante l'attuazione di progetti spaziali in URSS. Nel periodo post-sovietico nel 1997, Leonid Kadenyuk, originario della regione di Chernivtsi, visitò lo spazio, preparandosi per i voli sulla navicella spaziale Buran, ma arrivò lì solo come parte dell'equipaggio della navetta americana Columbia. Dal 19 novembre al 5 dicembre 1997, ha eseguito esperime... Leggi di più

Il rover Perseverance ha confermato che una volta c'erano un lago e un delta di fiume nel punto di atterraggio sul Pianeta Rosso.

Il rover Perseverance ha confermato che una volta c'erano un lago e un delta di fiume nel punto di atterraggio sul Pianeta Rosso.

Pubblicato:
Il rover Perseverance è atterrato a febbraio sul fondo del cratere marziano Jezero, 45 chilometri di diametro. È stato scelto come luogo di atterraggio perché precedenti osservazioni di Marte hanno mostrato che nell'antichità c'era un grande lago e un delta del fiume. Le fotografie scattate da Perseverance all'inizio della sua missione confermano questa ipotesi. La perseveranza ha due compiti principali durante la missione da 2,7 miliardi di dollari: trovare segni di vita antica su Marte e raccogliere e conservare campioni di materiale che verranno successivamente consegnati sulla Terra per ulteriori ricerche. Jezero Crater è stato iden... Leggi di più

L'esopianeta con pioggia di ferro potrebbe essere anche più caldo di quanto si pensasse in precedenza

L'esopianeta con pioggia di ferro potrebbe essere anche più caldo di quanto si pensasse in precedenza

Pubblicato:
Nel 2016, gli scienziati hanno scoperto un esopianeta chiamato WASP-76b. È una specie di versione calda di Giove. La temperatura del pianeta è così alta che il ferro evapora sul lato diurno, che poi si condensa sul lato notturno e cade come pioggia. Tuttavia, una nuova ricerca ha dimostrato che il WASP-76b potrebbe rivelarsi anche più caldo di quanto inizialmente pensato dagli scienziati. Scienziati della Cornell University (USA), dell'Università di Toronto (Canada) e della Queens University di Belfast (Irlanda del Nord) hanno scoperto che il calcio ionizzato è presente sul pianeta. I segni di questa sostanza sono stati ottenuti utiliz... Leggi di più

La NASA ha deciso di affidare ad aziende private lo sviluppo della tuta spaziale lunare

La NASA ha deciso di affidare ad aziende private lo sviluppo della tuta spaziale lunare

Pubblicato:
Questa settimana, il Lyndon Johnson Space Center della National Aeronautics and Space Administration (NASA) ha lanciato un appello all'industria per nuove tute spaziali. Le tute spaziali esistenti dell'agenzia spaziale americana hanno già diversi decenni e ne servono di nuove sia per la Stazione Spaziale Internazionale che per la futura missione lunare Artemis. Questo annuncio è importante per due motivi. Innanzitutto, con l'aiuto di questo appello, la NASA può finalmente risolvere il problema con la produzione di tute spaziali di nuova generazione, sullo sviluppo delle quali l'agenzia ha già speso centinaia di milioni di dollari negli u... Leggi di più

Blue Origin manderà nello spazio William Shatner, che ha interpretato il capitano Kirk in Star Trek

Blue Origin manderà nello spazio William Shatner, che ha interpretato il capitano Kirk in Star Trek

Pubblicato:
La compagnia aerospaziale di Jeff Bezos, Blue Origin, ha annunciato i nomi degli ultimi due membri dell'equipaggio della missione suborbitale New Shepard NS-18, prevista per il 12 ottobre. Sono l'attore canadese di 90 anni William Shatner, che ha interpretato il capitano Kirk nella serie e nei film di Star Trek, e Audrey Powers, vicepresidente delle operazioni per New Shepard presso Blue Origin. Shatner e Powers saranno affiancati dall'ex ingegnere della National Aeronautics and Space Administration (NASA) e co-fondatore di Planet Labs Chris Boshuizen, nonché dal vicepresidente della sanità di Dassault Systems presso Dassault Systems e dal... Leggi di più

Gli astronomi individuano i primi segni di un pianeta in un sistema a tre stelle

Gli astronomi individuano i primi segni di un pianeta in un sistema a tre stelle

Pubblicato:
Gli scienziati dell'Università del Nevada a Las Vegas potrebbero aver scoperto per la prima volta un pianeta nel sistema GW Ori (nella costellazione di Orione) con tre stelle. Si ritiene che circa la metà dei sistemi includa due o più stelle legate insieme da forze gravitazionali. Tuttavia, fino ad ora, non è stato scoperto un solo pianeta in orbita attorno a tre stelle. Facendo osservazioni con il telescopio ALMA, gli scienziati del Nevada hanno analizzato gli anelli di polvere attorno a tre stelle nel sistema GW Ori. Tali anelli sono fondamentali per la formazione dei pianeti. Una rottura significativa è stata trovata in uno dei disch... Leggi di più

La navicella BepiColombo trasmette alla Terra la prima immagine della superficie di Mercurio

La navicella BepiColombo trasmette alla Terra la prima immagine della superficie di Mercurio

Pubblicato:
La sonda BepiColombo, composta da due sonde autonome dell'Agenzia spaziale europea (ESA) e della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA), ha trasmesso la prima immagine di Mercurio sulla Terra. L'immagine, ripresa da una distanza di circa 2418 km, cattura la superficie rocciosa del pianeta con numerosi crateri. La foto è stata scattata durante il primo dei sei voli pianificati su Mercurio, prima che BepiColombo si divida in due sonde alla fine del 2025, che esploreranno Mercurio da diverse orbite di diverse altezze. Per quanto riguarda l'immagine trasmessa, è stata scattata utilizzando la telecamera di navigazione del dispositivo. Cattur... Leggi di più

Il telescopio Euclid per la ricerca della materia oscura verrà lanciato alla fine del 2022

Il telescopio Euclid per la ricerca della materia oscura verrà lanciato alla fine del 2022

Pubblicato:
L'Agenzia spaziale europea (ESA) ha fissato la data di lancio dell'osservatorio orbitale Euclid, che studierà la materia oscura e l'energia oscura. È stato riferito che il telescopio stesso e i suoi strumenti di bordo sono già stati testati con successo, una pietra miliare importante nell'attuazione del programma. Il lancio dell'apparato è previsto per la fine del prossimo anno utilizzando un razzo vettore Soyuz ST proveniente da un cosmodromo nella Guyana francese. L'attrezzatura Euclid includerà due strumenti chiave. Questi sono il VISible Imager (VIS) e il Near Infrared Spectrometer and Photometer (NISP). L'osservatorio deve occupa... Leggi di più

La più grande cometa conosciuta scoperta nel sistema solare

La più grande cometa conosciuta scoperta nel sistema solare

Pubblicato:
Una cometa gigante è stata scoperta nel sistema solare e, grazie a nuove osservazioni, è stata ora stabilita con precisione quanto sia grande. Un gruppo di astronomi ha scoperto che la sua dimensione è di circa 150 km, il che significa che stiamo parlando della cometa più grande mai scoperta. Il nome ufficiale della cometa è "C/2014 UN271 Bernardinelli-Bernstein". È stato scoperto per la prima volta nel 2014 mentre lavorava a un progetto per studiare l'energia oscura. Tuttavia, gli astronomi Pedro Bernardinelli e Gary Bernstein, che lo scoprirono, non poterono studiarlo fino a giugno 2021. Al momento della scoperta, è apparso chiaro d... Leggi di più

I dipendenti di Blue Origin hanno ammesso di avere paura di volare sulle astronavi della propria azienda

I dipendenti di Blue Origin hanno ammesso di avere paura di volare sulle astronavi della propria azienda

Pubblicato:
Un gruppo di attuali ed ex dipendenti di Blue Origin ha pubblicato una disperata lettera aperta in cui affermava che non avrebbero mai pilotato le navi della compagnia perché non credevano di essere abbastanza al sicuro. Lo stesso miliardario Jeff Bezos, che ha fondato Blue Origin nel 2000, è andato nello spazio a bordo del New Shepard questo luglio e ha fatto un ritorno di successo. Successivamente, la società ha iniziato a vendere biglietti per voli ai turisti spaziali. I quattro civili dovrebbero andare nello spazio il 12 ottobre. Allo stesso tempo, la lettera aperta afferma che la direzione del business aerospaziale trascura la sicure... Leggi di più

Notizie totali: 202