L'analisi dei dati di Marte ha mostrato che non c'è praticamente acqua vicino all'equatore

L'analisi dei dati di Marte ha mostrato che non c'è praticamente acqua vicino all'equatore

Pubblicato:
Una nuova analisi dei dati sismici raccolti nell'ambito della missione InSight ha mostrato che c'è poco o nessun ghiaccio nell'intera profondità di 300 metri sotto la Pianura Elisi, vicino all'equatore marziano. Ciò contraddice le ipotesi degli scienziati secondo cui l'acqua liquida che esisteva in superficie si è gradualmente mineralizzata e si è trasformata in cemento che tiene insieme la roccia sedimentaria. Dovremo cercare l'acqua in altre regioni di Marte. “Abbiamo scoperto che la crosta di Marte è fragile e porosa. La roccia sedimentaria è poco cementata. E non c'è ghiaccio o riempimento di ghiaccio nello spazio dei pori", ha... Leggi di più

SpaceX ha ricevuto una licenza per lanciare satelliti militari segreti

SpaceX ha ricevuto una licenza per lanciare satelliti militari segreti

Pubblicato:
Secondo fonti online, la US Space Force ha certificato il veicolo di lancio super pesante riutilizzabile Falcon Heavy di SpaceX per lanciare satelliti spia top secret. L'espansione della cooperazione non solo darà alla società di Elon Musk l'accesso a più missioni governative, ma farà anche risparmiare denaro federale abbassando i costi di messa in orbita dei satelliti. Secondo la fonte, la US Space Force ha già risparmiato più di 64 milioni di dollari in missioni GPS utilizzando razzi riutilizzabili Falcon 9. Si noti che l'agenzia ha certificato il razzo Falcon Heavy a luglio, ma fino a poco tempo queste informazioni non sono state di... Leggi di più

La navicella DART può distruggere gli asteroidi

La navicella DART può distruggere gli asteroidi

Pubblicato:
La NASA sta conducendo il primo test di difesa planetaria completo al mondo contro potenziali impatti di asteroidi nell'ambito del progetto Double Asteroid Redirection Test (DART). I ricercatori dell'Università di Berna e del Centro nazionale per la ricerca scientifica (NCCR) PlanetS hanno ora dimostrato che una sonda spaziale DART che colpisce il suo obiettivo potrebbe rendere un asteroide quasi irriconoscibile, piuttosto che lasciare un cratere relativamente piccolo. Si ritiene che l'estinzione dei dinosauri sia avvenuta 66 milioni di anni fa a causa dell'impatto di un enorme asteroide con la Terra. Nessuno degli asteroidi conosciuti rapp... Leggi di più

James Webb ha ottenuto un'immagine della stella più lontana - Earendel

James Webb ha ottenuto un'immagine della stella più lontana - Earendel

Pubblicato:
La stella Earendel iniziò a emettere la sua luce circa 900 milioni di anni dopo il Big Bang. Earendel, nota anche come WHL0137-LS, è una stella molto massiccia situata nella costellazione del Cetus. Questa stella è stata scoperta all'inizio di quest'anno dagli astronomi utilizzando il telescopio spaziale Hubble. L'oggetto prende il nome dalla parola inglese antico per stella del mattino o luce nascente. Earendel è così lontano che ci sono voluti 12,9 miliardi di anni prima che la sua luce raggiungesse la Terra, e ci sembra com'era quando l'universo aveva solo il 6% della sua età attuale. È almeno 50 volte la massa del Sole e milioni... Leggi di più

Il razzo Super Heavy supera con successo il primo test di fuoco statico

Il razzo Super Heavy supera con successo il primo test di fuoco statico

Pubblicato:
SpaceX è un passo più vicino al primo volo orbitale dell'astronave. Il prototipo del veicolo di lancio super pesante a due stadi, nome in codice Booster-7, ha superato con successo il suo primo test di fuoco statico, uno dei principali test pre-volo, secondo Techcrunch, martedì sera. Durante la prova antincendio, gli ingegneri hanno acceso solo uno dei 33 motori Raptor 2 che porteranno in orbita l'astronave. Durante il processo di lancio, il motore ha attraversato tutte le fasi di preparazione al lancio e ha raggiunto la fase di inserimento dell'accensione, dopodiché è stato immediatamente spento. L'intera procedura di verifica è durat... Leggi di più

Gli agricoltori australiani hanno trovato il relitto della navicella spaziale - SpaceX ha riconosciuto i resti di Crew Dragon in essi

Gli agricoltori australiani hanno trovato il relitto della navicella spaziale - SpaceX ha riconosciuto i resti di Crew Dragon in essi

Pubblicato:
I residenti dell'Australia meridionale hanno scoperto il relitto di un'astronave SpaceX sparsi per la campagna. I detriti caddero sulla Terra il 9 luglio, ma un contadino che viveva vicino a Dalgety, nel Nuovo Galles del Sud, non ne scoprì uno fino a settimane dopo. Il frammento più grande alto 3 m può essere scambiato per lo scheletro di un albero secco, poiché è entrato nel terreno verticalmente. Sono stati trovati anche due frammenti simili di dimensioni leggermente inferiori. I rappresentanti dell'agenzia spaziale australiana giunti sulla scena hanno confermato che si trattava di frammenti di una navicella spaziale SpaceX, la maggio... Leggi di più

Il lancio del razzo SLS della NASA è previsto per il 18 agosto - il lancio sulla Luna è previsto per il 29 agosto

Il lancio del razzo SLS della NASA è previsto per il 18 agosto - il lancio sulla Luna è previsto per il 29 agosto

Pubblicato:
La NASA ha affermato che il razzo lunare SLS con la navicella spaziale Orion sta superando con successo i controlli finali, il che consente di impostare la data esatta per il passaggio successivo: l'inizio dello spostamento del razzo sulla rampa di lancio. Il lancio dall'officina di montaggio è previsto per il 18 agosto. Il lancio del razzo nello spazio avverrà tra altri 11 giorni, il 29 agosto. L'equipaggio della navicella Orion sarà composto da quattro personaggi di astronauta Lego, il cane di peluche Snoopy e Shaun the Sheep. Per la navicella Orion, questo sarà il secondo volo nello spazio. La capsula Orion parzialmente riutilizzabile... Leggi di più

La Terra stabilisce il record per il giorno più corto

La Terra stabilisce il record per il giorno più corto

Pubblicato:
Gli scienziati hanno registrato il giorno più corto della Terra da quando il suo periodo di rotazione ha iniziato a essere registrato utilizzando orologi atomici ad alta precisione: il 29 giugno 2022, la rotazione terrestre è terminata 1,59 millisecondi prima di 24 ore. Un giorno dura 24 ore (1.440 minuti o 86.400 secondi) perché la Terra compie una rotazione completa sul proprio asse circa ogni 8.640.000 millisecondi. A breve termine, questa velocità può oscillare di frazioni di millisecondo da un giorno all'altro. Ciò significa che la durata del giorno può variare, ma di solito solo leggermente. Ma in aggiunta, anche il nostro pia... Leggi di più

La galassia della ruota di carro - Immagine dal telescopio James Webb

La galassia della ruota di carro - Immagine dal telescopio James Webb

Pubblicato:
Il telescopio spaziale James Webb ha scrutato attraverso il tempo e grandi quantità di polvere per catturare una nuova immagine della galassia Cartwheel (ESO 350-40 o PGC 2248), che mostra la galassia con una chiarezza senza precedenti, hanno affermato martedì la NASA e l'Agenzia spaziale europea. La galassia Cartwheel, situata a circa 500 milioni di anni luce di distanza nella costellazione dello Scultore, è uno spettacolo raro. Il suo aspetto simile a una ruota di carro è il risultato di un intenso evento di collisione ad alta velocità tra una grande galassia a spirale e una galassia più piccola non visibile in questa immagine. Le co... Leggi di più

Una galassia chiamata CEERS-93316 potrebbe essere la galassia più lontana dell'universo

Una galassia chiamata CEERS-93316 potrebbe essere la galassia più lontana dell'universo

Pubblicato:
Gli astronomi che utilizzano il telescopio spaziale James Webb hanno scoperto quella che ritengono potrebbe essere la galassia più distante mai vista: una macchia rossa distante a 35 miliardi di anni luce di distanza. Il record precedente è rimasto in piedi per circa due settimane. La galassia, denominata CEERS-93316, è stata fotografata come esisteva appena 235 milioni di anni dopo il Big Bang con la fotocamera nel vicino infrarosso di Webb, che può guardare alle prime esplosioni delle primissime stelle. Il nuovo risultato, che è ancora preliminare e non è stato ancora confermato dallo studio degli spettri di luce della galassia, ha ... Leggi di più

La navicella spaziale sudcoreana è stata lanciata per la prima volta sulla luna

La navicella spaziale sudcoreana è stata lanciata per la prima volta sulla luna

Pubblicato:
La Corea del Sud si è unita alle missioni lunari giovedì lanciando un orbiter lunare da 678 kg che esplorerà i futuri siti di atterraggio. Il satellite Korea Pathfinder Lunar Orbiter (KPLO, o Danuri Mission) lanciato da SpaceX effettuerà un volo lungo ed efficiente in termini di consumo di carburante e arriverà sulla Luna a dicembre. In caso di successo, si unirà alle navicelle spaziali americane e indiane che già operano intorno alla luna e a un rover cinese che esplora il lato più lontano della luna. India e Giappone lanceranno missioni entro la fine dell'anno o il prossimo, così come diverse società private negli Stati Uniti e... Leggi di più

Per una ragione sconosciuta, la Terra ha accelerato la sua rotazione due volte in estate

Per una ragione sconosciuta, la Terra ha accelerato la sua rotazione due volte in estate

Pubblicato:
Gli scienziati del National Physical Laboratory in Inghilterra hanno registrato due casi quest'estate in cui la rotazione giornaliera della Terra attorno al proprio asse si è verificata più velocemente del giorno siderale prescritto pari a 23 ore 56 minuti e 4 secondi. La velocità di rotazione è aumentata in questi giorni. Gli scienziati hanno molti suggerimenti sul perché ciò potrebbe accadere, ma non esiste ancora una spiegazione esatta. Il 29 giugno di quest'anno, la rotazione completa della Terra attorno al proprio asse è avvenuta 1,59 millisecondi più velocemente del solito. Questo giorno è stato il più breve dagli anni '60, q... Leggi di più

La Cina conduce un test segreto di veicoli spaziali riutilizzabili

La Cina conduce un test segreto di veicoli spaziali riutilizzabili

Pubblicato:
Giovedì, un razzo Long March 2 °F a due stadi è decollato da uno spazioporto nel deserto del Gobi, lanciando un veicolo spaziale sperimentale riutilizzabile nell'orbita terrestre bassa, ha riferito l'agenzia di stampa Xinhua. Non ci sono quasi informazioni sul volo, ma a giudicare da segnali indiretti, Pechino sta testando lo spazioplano. Dal rapporto parsimonioso dell'agenzia ufficiale, è chiaro che il veicolo spaziale "lavorerà in orbita per un po'" e poi tornerà al sito di atterraggio previsto in Cina. Gli specialisti condurranno un esame tecnico dei sistemi di rilancio e dei sistemi orbitali del dispositivo in conformità con il ... Leggi di più

Gli astronomi hanno registrato una delle più potenti emissioni di energia: due stelle morte si sono scontrate

Gli astronomi hanno registrato una delle più potenti emissioni di energia: due stelle morte si sono scontrate

Pubblicato:
La collisione di due stelle di neutroni, situate a diversi miliardi di anni luce di distanza, ha dato origine a uno dei lampi di raggi gamma più potenti registrati dal radiotelescopio ALMA nel deserto cileno di Atacama. Siamo ora a 20 miliardi di anni luce dalla galassia in cui si trovano queste stelle. Le stelle di neutroni sono nuclei super densi rimasti dopo l'esplosione di stelle massicce e, quando si scontrano, si verifica una potente esplosione, il cui risultato è chiamato kilonova. Il nome suggerisce che l'energia prodotta da questo può essere mille volte maggiore dell'energia emessa da una supernova. Vengono prodotte onde gravitaz... Leggi di più

Il rover Curiosity ha iniziato ad esplorare Marte 10 anni fa

Il rover Curiosity ha iniziato ad esplorare Marte 10 anni fa

Pubblicato:
Il rover Curiosity della National Aeronautics and Space Administration (NASA) statunitense ha raggiunto un traguardo importante. Il rover robotico celebra il decimo anniversario del suo sbarco sul Pianeta Rosso il 6 agosto 2012. Negli ultimi dieci anni, Curiosity ha notevolmente ampliato la nostra comprensione di Marte attraverso la ricerca. Il compito principale del rover era cercare prove che il pianeta fosse abitabile in passato. Durante le missioni passate, gli scienziati hanno già stabilito che l'acqua era presente su Marte e, infatti, è presente ora sotto forma di ghiaccio. Ma l'acqua da sola non basta a sostenere la vita. “Per de... Leggi di più

Virgin Galactic ha nuovamente posticipato i voli con i turisti spaziali: le azioni sono crollate del 12%

Virgin Galactic ha nuovamente posticipato i voli con i turisti spaziali: le azioni sono crollate del 12%

Pubblicato:
Virgin Galactic ha rinviato ancora una volta l'inizio dei voli commerciali di massa della navicella suborbitale SpaceShipTwo, spiegando che la riparazione e l'ammodernamento del suo velivolo da trasporto VMS Eve richiederà più tempo del previsto. Secondo il nuovo programma, i voli SpaceShipTwo (VSS Unity) con turisti a bordo inizieranno nel secondo trimestre del 2023. Durante il precedente rapporto sugli utili, pubblicato a maggio, la compagnia aerospaziale statunitense ha annunciato di aver posticipato il lancio dei voli commerciali VSS Unity dal quarto trimestre del 2022 al primo trimestre del 2023. Dopo l'annuncio di un nuovo rinvio dei... Leggi di più

Blue Origin ha completato con successo il suo sesto volo turistico suborbitale

Blue Origin ha completato con successo il suo sesto volo turistico suborbitale

Pubblicato:
La compagnia aerospaziale privata Blue Origin ha implementato con successo la missione NS-22, che ha inviato sei turisti su un volo suborbitale. La navicella spaziale New Shepard con equipaggio è decollata dal sito di lancio uno nel Texas occidentale alle 09:57 ora locale ed è tornata sulla Terra con un atterraggio morbido circa 10 minuti dopo. Sebbene il volo suborbitale sia durato solo pochi minuti, non c'è dubbio che i membri dell'equipaggio abbiano vissuto molte esperienze indimenticabili. "Uh Huh! Non siamo morti. Le nostre povere famiglie”, ha scherzato uno dei turisti spaziali quando la capsula con i passeggeri è atterrata nel d... Leggi di più

La terra iniziò a ruotare più velocemente e nessuno sa perché

La terra iniziò a ruotare più velocemente e nessuno sa perché

Pubblicato:
Gli scienziati hanno recentemente registrato il giorno più corto sulla Terra da quando gli orologi atomici hanno iniziato a tracciare la lunghezza del giorno. Secondo i dati disponibili, il 29 giugno 2022 la Terra ha ruotato attorno al proprio asse 1,59 millisecondi più velocemente di 24 ore. Un giorno è lungo 24 ore perché la Terra ruota attorno al proprio asse ogni 8.640.000 millisecondi circa. A breve termine, la velocità di rotazione può oscillare di frazioni di millisecondo da un giorno all'altro. Ciò significa che la durata del giorno può variare, ma di solito solo leggermente. Anche il nostro pianeta sta attraversando cambiame... Leggi di più

Perché il pianeta Urano non esplode se c'è così tanto idrogeno e metano?

Perché il pianeta Urano non esplode se c'è così tanto idrogeno e metano?

Pubblicato:
Il pianeta Urano contiene quantità significative di idrogeno e metano, gas infiammabili. Tuttavia, la combustione di metano o idrogeno richiede ossigeno. In poche parole, non c'è ossigeno libero sul pianeta Urano. Sulla Terra, siamo così immersi nell'ossigeno che tendiamo a darlo per scontato. Molte reazioni chimiche che richiedono ossigeno si verificano automaticamente sulla Terra: i metalli si arrugginiscono, si verificano incendi, le candele bruciano. Si può essere tentati di ignorare il ruolo dell'ossigeno in una reazione chimica, poiché sembra essere sempre presente. Ma l'ossigeno non è sempre presente. Se metti del metallo in u... Leggi di più

La stella blu Zeta Ophiuchus vola nello spazio a oltre 160.000 chilometri orari

La stella blu Zeta Ophiuchus vola nello spazio a oltre 160.000 chilometri orari

Pubblicato:
Zeta Ophiuchus è una stella blu molto massiccia, calda e brillante che un tempo aveva una compagna che esplose come una supernova. Zeta Ophiuchi si trova a circa 366 anni luce di distanza nella costellazione di Ofiuco. Questa stella, nota anche come HD 149757, HR 6175 o IRAS 16343-1028, è circa 20 volte più massiccia e 65.000 volte più luminosa del Sole. Se non fosse stata circondata da così tanta polvere, sarebbe stata una delle stelle più luminose del cielo e sarebbe apparsa blu agli occhi. Zeta Ophiuchi era probabilmente una volta parte di un sistema binario con un compagno ancora più massiccio. Si ritiene che quando il compagno... Leggi di più

Notizie totali: 526