Cicogne marabù giganti vivevano accanto al misterioso umano Homo floresiensis

Cicogne marabù giganti vivevano accanto al misterioso umano Homo floresiensis

Pubblicato:
Più di 50.000 anni fa, Leptoptilos robustus - una specie estinta di cicogna dal corpo grande alto circa 1,8 m - coesisteva con misteriosi parenti umani in miniatura Homo floresiensis, proboscide pigmeo Stegodon florensis insularis, lucertole monitor di Komodo (Varanus komodoensis) e avvoltoi Trigonoceps sull'indonesiano isola di Flores. In precedenza, i paleontologi credevano che Leptoptilos robustus si fosse evoluto da un antenato più piccolo e potesse essere incapace di volare. L'uccello preistorico era in grado di volare attivo, secondo una nuova ricerca. Leptoptilos è un genere di cicogne tropicali molto grandi, composto da tre specie... Leggi di più

Scoperte farfalle di mare Pegasus nel Mar Cinese Orientale

Scoperte farfalle di mare Pegasus nel Mar Cinese Orientale

Pubblicato:
I biologi marini hanno scoperto una nuova specie di farfalla marina del genere Pegasus che vive nelle acque costiere di Xiamen, provincia del Fujian, Cina. Le farfalle marine (o falene marine) sono membri dei Pegasidae (pegasiformes), una piccola famiglia di pesci con pinne raggiate dell'ordine Syngnathiformes (acidoide). Ci sono solo sette specie di falene in due generi, Pegasus ed Eurypegasus. Sono ampiamente distribuiti nelle acque temperate e tropicali della regione indo-pacifica, dal Sud Africa alle isole hawaiane. Le falene marine si distinguono per il loro aspetto insolito, tra cui un corpo appiattito, la presenza di grandi pinne p... Leggi di più

Rivelato i misteri del fulmine, lanciando energia nello spazio

Rivelato i misteri del fulmine, lanciando energia nello spazio

Pubblicato:
Gli scienziati hanno descritto in dettaglio il più potente getto di fulmini gigante mai osservato, che ha emesso un'energia equivalente a 60 normali fulmini nello spazio. Come suggerisce il nome, getti giganti o getti sono potenti esplosioni di energia elettrica che vengono espulse dalle nuvole temporalesche, ma non a terra, ma alla ionosfera. Appartengono a un gruppo di fenomeni che si verificano nell'alta atmosfera durante le tempeste e, a causa della loro alta quota, sono più difficili da osservare. Pertanto, esattamente come e perché appaiono è rimasto in gran parte sconosciuto. Ora gli scienziati hanno studiato uno di questi getti... Leggi di più

Isopode gigante di acque profonde scoperto a una profondità di 800 metri

Isopode gigante di acque profonde scoperto a una profondità di 800 metri

Pubblicato:
Gli scienziati hanno identificato una nuova specie di Bathonymus, un famoso genere di isopodi di acque profonde (isopodi). Gli isopodi hanno dominato tutti i tipi di habitat nel mare e nelle acque dolci e hanno anche dato un'ampia varietà di forme terrestri. Diversi gruppi di isopodi acquatici conducono uno stile di vita parassitario. Attualmente ci sono circa 20 specie di Bathonymus, un gruppo enigmatico e primitivo che abita la zona inferiore dell'oceano - le sue parti più profonde, che sono raramente esplorate. I crostacei isopodi sono solo lontanamente imparentati con i loro parenti decapodi più familiari, granchi, gamberetti e aragos... Leggi di più

La radiazione laser accelera di 300 volte la preparazione del caffè freddo

La radiazione laser accelera di 300 volte la preparazione del caffè freddo

La radiazione laser accelera di 300 volte la preparazione del caffè freddo Guarda su Youtube Pubblicato:
Gli scienziati dell'Università di Duisberg a Essen, guidati dalla dott.ssa Anna Rosa Zyfus, hanno sviluppato una curiosa tecnologia per la preparazione a freddo estremamente veloce del caffè. Il metodo classico richiede 24 ore, mentre il metodo sperimentale permette di ottenere una tazza identica in meno di tre minuti. Il segreto è che la miscela di acqua e caffè viene irradiata con un laser senza riscaldare il liquido. Il metodo si basa sulla tecnologia della sintesi laser e dell'elaborazione dei colloidi, che viene utilizzata per creare soluzioni complesse. I chimici tedeschi hanno utilizzato un laser con una lunghezza d'onda di 532 nm... Leggi di più

L'intelligenza artificiale ha attirato famosi rapper

L'intelligenza artificiale ha attirato famosi rapper

Pubblicato:
Ammiriamo le creazioni del passato. Le opere di Rembrandt e di altri maestri del pennello affascinano molti secoli dopo la loro creazione. E di recente, ricercatori entusiasti hanno condotto un divertente esperimento. Usando la "magia" di una rete neurale, decisero di vedere che aspetto avrebbero i ritratti dei rapper moderni se fossero stati portati a dipingere da famosi artisti di quell'epoca. Il risultato è stato presentato sull'account Twitter Dalle2Pictures. Qui e in precedenza sono stati pubblicati i lavori creativi di AI OpenAI DALL-E 2, creati per generare immagini da testo scritto. Ora ci sono celebrità come Kanye West e Sean Core... Leggi di più

Agriarctos - l'ultimo panda d'Europa dal Miocene

Agriarctos - l'ultimo panda d'Europa dal Miocene

Pubblicato:
I denti fossili, originariamente trovati negli anni '70, appartengono in realtà a un nuovo grande parente stretto del moderno panda gigante. Una nuova specie di panda è stata scoperta da scienziati che affermano che attualmente è l'ultimo panda gigante europeo conosciuto e più avanzato. Circa sei milioni di anni fa, vagava per le zone umide boscose della Bulgaria. Scoperti nelle viscere del Museo Nazionale Bulgaro di Storia Naturale, due fossili di denti, originariamente trovati alla fine degli anni '70, forniscono nuove prove dell'esistenza di un grande parente del moderno panda gigante. Tuttavia, a differenza degli odierni orsi bianch... Leggi di più

6.000 anni fa, le angurie venivano utilizzate per i semi nutrienti, non per la polpa

6.000 anni fa, le angurie venivano utilizzate per i semi nutrienti, non per la polpa

Pubblicato:
L'evidenza iconografica dall'Egitto indica che la polpa di anguria veniva consumata come dessert già 4.360 anni fa. I semi di anguria più antichi conosciuti, stimati intorno ai 6.000 anni, sono stati trovati durante gli scavi archeologici nei siti neolitici in Libia, ma non si sa se si trattasse di angurie a polpa dolce o di altre forme. Per far luce su questo mistero, un team internazionale di scienziati ha creato sequenze genomiche da semi libici e un altro set di semi di anguria di 3.300 anni dal Sudan, nonché da raccolte di erbari mondiali raccolte tra il 1824 e il 2019. I loro risultati mostrano che la polpa dell'anguria libica di 6.... Leggi di più

Le lenti della metasuperficie consentono di catturare i singoli atomi

Le lenti della metasuperficie consentono di catturare i singoli atomi

Pubblicato:
Le "pinzette ottiche" - sistemi che concentrano la luce per intrappolare e manipolare i singoli atomi - potrebbero aprire la strada a potenti dispositivi quantistici, ma possono essere un po' ingombranti. I ricercatori hanno ora sviluppato un design di pinzette ottiche semplificato e ridimensionato che utilizza una lente metasuperficie tempestata di milioni di minuscoli pilastri. Date le loro piccole dimensioni, i singoli atomi sono notoriamente difficili da vedere e manipolare, ma un modo per farlo sarebbe estremamente utile. L'invenzione del laser negli anni '60 alla fine portò alla realizzazione che la pressione dell'emissione di luce p... Leggi di più

Pubblicato per la prima volta il video della caccia al calamaro gigante di acque profonde

Pubblicato per la prima volta il video della caccia al calamaro gigante di acque profonde

Pubblicato per la prima volta il video della caccia al calamaro gigante di acque profonde Guarda su Youtube Pubblicato:
Per molto tempo non si sapeva praticamente nulla della vita dei calamari giganti (Architeuthidae). Il motivo è che questi animali marini vivono a profondità molto grandi. L'anno scorso, per la prima volta, i ricercatori sono riusciti a catturare il momento della caccia di questa specie di calamaro. Le condizioni di una tale caccia sono assolutamente estreme: completa oscurità combinata con una pressione gigantesca. Per condurre l'indagine, un team di ricercatori guidato da Nathan Robinson della Fondazione Oceanografica Spagnola ha utilizzato una speciale piattaforma di acque profonde dotata di una telecamera. Per non irritare la vista de... Leggi di più

Scoperte creature fossilizzate di 557 milioni di anni

Scoperte creature fossilizzate di 557 milioni di anni

Pubblicato:
I ricercatori dell'Università di Oxford, studiando le rocce vicino a Leicester nella foresta di Charnwood, hanno scoperto qualcosa di strano. Sono riusciti a trovare tra i fossili l'impronta di una creatura che ha una forte somiglianza con le specie viventi moderne. L'età della roccia è stimata in 557-562 milioni di anni e il fatto della presenza di una tale traccia in uno strato così antico ha fatto pensare loro. Gli animali fossili di questo periodo avevano una forma completamente diversa, che può essere stabilita con relativa facilità dai fossili sopravvissuti. L'impronta insolita sembrava rappresentanti del genere cnidario apparso ... Leggi di più

Gli scienziati escogitano resistori protonici per il cervello artificiale

Gli scienziati escogitano resistori protonici per il cervello artificiale

Pubblicato:
Gli scienziati del Massachusetts Institute of Technology hanno trovato un sostituto per i transistor al silicio per creare una nuova generazione di potenti processori per attività di intelligenza artificiale e apprendimento automatico. Utilizzando composti semplici e convenienti di fosforo e silicio, gli scienziati hanno creato elementi logici analogici che funzionano molto più velocemente dei transistor al silicio e un milione di volte più veloci delle sinapsi nel cervello umano. Il confronto con il cervello non è casuale. I neuroni nel complesso possono essere abbastanza grandi, mentre i nuovi elementi logici - resistori protonici - po... Leggi di più

Perché gli esseri umani hanno il cervello più grande?

Perché gli esseri umani hanno il cervello più grande?

Pubblicato:
In effetti, il cervello umano non è il più grande rispetto ad altri animali. Il cervello umano medio ha una massa di circa 1 kg. Al contrario, il cervello di un capodoglio ha una massa di 8 kg, mentre il cervello di un elefante pesa 5 kg. Qui potrebbe essere allettante pensare che più grande è il cervello, più intelligente è l'animale e che, poiché gli esseri umani sono gli animali più intelligenti, dobbiamo avere il cervello più grande. Ma la biologia non funziona in questo modo. Quando un animale ha una dimensione complessiva maggiore, tutti i suoi organi devono essere più grandi per mantenerlo in vita. Il capodoglio pesa da 35... Leggi di più

I medici riferiscono il quarto caso di cura dell'HIV

I medici riferiscono il quarto caso di cura dell'HIV

Pubblicato:
I ricercatori medici coinvolti nel trattamento dell'infezione da HIV hanno riportato il quarto caso di un paziente in cura. Tuttavia, per una parte delle persone con infezione da HIV che soffrono anche di malattie oncologiche (e parliamo di decine di milioni di pazienti in tutto il mondo), sembra una piccola consolazione. Il paziente guarito è un paziente maschio di 66 anni del City of Hope Specialist Center in California. Era già accompagnato da un newyorkese e da un paziente di Düsseldorf, anch'egli andato in remissione a lungo termine. I medici spiegano il significativo miglioramento della salute del paziente della "Città della Spera... Leggi di più

Gli squali più grandi del mondo sono erbivori

Gli squali più grandi del mondo sono erbivori

Pubblicato:
Gli scienziati dell'Università della Tasmania hanno raccolto prove sufficienti per dichiarare gli squali balena creature onnivore con un pregiudizio nel mangiare alghe e non krill e plancton, come si pensava in precedenza. Alcuni esperti ritengono addirittura che possano essere chiamati erbivori, perché il corpo degli squali assorbe le alghe molto meglio del krill. Tali dati sono ottenuti dall'analisi della composizione degli escrementi e dell'accumulo di varie sostanze nella pelle di questi giganti marini. Oltre ai cetacei, è noto almeno un altro squalo d'acqua che mangia le alghe: questo è un piccolo squalo martello. Caccia piccole pre... Leggi di più

Creatura sconosciuta scoperta nelle profondità dell'Oceano Pacifico

Creatura sconosciuta scoperta nelle profondità dell'Oceano Pacifico

Creatura sconosciuta scoperta nelle profondità dell'Oceano Pacifico Guarda su Youtube Pubblicato:
Gli scienziati che lavorano per l'Ocean Exploration Trust hanno riscontrato qualcosa che secondo loro è inspiegabile. Dalla nave Nautilus, che stava svolgendo una missione di ricerca, a una profondità di 2994 m, si è visto qualcosa che sembrava un fiore galleggiante. Uno strano oggetto è stato scoperto il 7 luglio nell'Oceano Pacifico vicino alla montagna sottomarina vicino alle isole Hawaii. Questo luogo non è stato esplorato prima e, di conseguenza, le persone non lo hanno visitato. Gli scienziati che hanno individuato lo strano "fiore" non hanno mai visto niente di simile. Allo stesso tempo, sono esperti nello studio del mondo sottom... Leggi di più

Gli architetti islandesi propongono di utilizzare la lava vulcanica nella costruzione

Gli architetti islandesi propongono di utilizzare la lava vulcanica nella costruzione

Pubblicato:
Da tempo immemorabile, l'eruzione di lava vulcanica è stata percepita dalle persone come un terribile disastro naturale che distrugge tutta la vita. L'architetto islandese Arnhildur Palmadottir ha proposto un concetto completamente nuovo e insolito per usarlo come materiale da costruzione. In effetti, i dipendenti dell'azienda SAP da lei guidata, specializzata nello sviluppo di nuove tecnologie per l'edilizia, in generale, hanno appena trovato una degna applicazione per il materiale da costruzione più antico del nostro pianeta. Milioni di tonnellate di lava scorrono incontrollabilmente dai crateri di centinaia di vulcani attivi oggi, conti... Leggi di più

In Svizzera hanno inventato una batteria di carta che si attiva con un paio di gocce d'acqua

In Svizzera hanno inventato una batteria di carta che si attiva con un paio di gocce d'acqua

Pubblicato:
Un gruppo di scienziati svizzeri ha sviluppato una batteria a basso consumo ecologica e completamente biodegradabile per l'elettronica indossabile e i sensori. La batteria inizia a funzionare dopo aver applicato un paio di gocce d'acqua sulla sua superficie. Un prototipo di una coppia di tali elementi ha alimentato un orologio elettronico per più di un'ora. Si prevede che tali elementi minimizzeranno il danno ambientale causato dal crescente flusso di elettronica intelligente. Il prototipo della batteria è una striscia di carta normale ricoperta di normale sale da cucina (vedi l'articolo su Nature). Uno strato di scaglie di grafite è stat... Leggi di più

L'intelligenza artificiale ha previsto le strutture di quasi tutte le proteine ​​conosciute dalla scienza

L'intelligenza artificiale ha previsto le strutture di quasi tutte le proteine ​​conosciute dalla scienza

Pubblicato:
Un anno fa, DeepMind ha suscitato scalpore con l'annuncio della capacità di risolvere il principale mistero della biologia: prevedere la struttura di qualsiasi proteina. Allo stesso tempo, DeepMind ha creato un database aperto con dati su 350mila proteine, la cui forma era prevista dal pacchetto AlphaFold. Oggi, l'azienda ha annunciato la scoperta delle forme di quasi tutte le proteine ​​note alla scienza terrestre: oltre 200 milioni di proteine ​​provenienti da tutte le sfere della vita conosciute sulla Terra. Questa è una vera rivoluzione in biologia. Le proteine ​​sono sequenze di aminoacidi. A seconda delle combinazioni di ... Leggi di più

Grande collisore di adroni pronto a funzionare alla massima energia

Grande collisore di adroni pronto a funzionare alla massima energia

Pubblicato:
Dieci anni dopo la scoperta del bosone di Higgs, il Large Hadron Collider è pronto per iniziare a scontrare protoni a livelli di energia senza precedenti nella sua ricerca per svelare più segreti su come funziona l'universo. Il collisore di particelle più grande e potente del mondo è tornato online ad aprile dopo una pausa di tre anni per l'aggiornamento in preparazione al suo terzo lancio. Da martedì, funzionerà 24 ore su 24 per quasi quattro anni con un'energia record di 13,6 trilioni di elettronvolt, ha affermato l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare (CERN). Il collisore invierà due fasci di protoni - particelle nel nu... Leggi di più

Notizie totali: 539