Gli scienziati americani per la prima volta nella storia hanno coltivato piante nel suolo lunare

Gli scienziati americani per la prima volta nella storia hanno coltivato piante nel suolo lunare

Pubblicato:
L'agricoltura lunare ha fatto un grande passo avanti: gli scienziati americani hanno riportato un esperimento riuscito nella coltivazione di piante su campioni di suolo lunare. Sebbene le colture commestibili siano ancora fuori questione, questa è una pietra miliare importante nel futuro di una base lunare sostenibile e di altri progetti fuori dalla Terra. Poiché il suolo lunare è estremamente scarso sulla Terra, gli scienziati di solito ricorrono a vari trucchi, come cercare di far germinare i semi in "simulazioni" del suolo lunare su campioni prelevati dal deserto dell'Arizona. Nel 2019 gli scienziati cinesi sono riusciti a far germinar... Leggi di più

Gli scienziati hanno creato una pressione record: più di un terapascal

Gli scienziati hanno creato una pressione record: più di un terapascal

Pubblicato:
Un team di ricerca dell'Università di Bayreuth, insieme a partner internazionali, ha spinto i confini della ricerca sull'alta pressione e sull'alta temperatura alle misurazioni spaziali. Per la prima volta, sono stati in grado di creare e analizzare contemporaneamente materiali a una pressione di compressione di più di un terapascal (1.000 gigapascal). Pressioni così elevatissime prevalgono, ad esempio, al centro del pianeta Urano; sono più di tre volte la pressione al centro della Terra. Sulla rivista Nature, i ricercatori presentano il loro metodo per la sintesi e l'analisi strutturale di nuovi materiali. I modelli teorici prevedono s... Leggi di più

Il laser a raggi X più potente del mondo ora produce un milione di flash al secondo

Il laser a raggi X più potente del mondo ora produce un milione di flash al secondo

Pubblicato:
Il laser a raggi X più potente del mondo è pronto per l'uso dopo un'importante revisione. Un potente aggiornamento della sorgente di luce coerente lineare (LCLS) di Stanford, LCLS-II utilizza temperature inferiori allo spazio profondo per accelerare gli elettroni quasi alla velocità della luce ed emettere un milione di lampi di raggi X al secondo. L'LCLS-II è ciò che è noto come l'Hard X-Ray Free Electron Laser (XFEL), uno strumento progettato per l'immagine di oggetti microscopici ad alta risoluzione e su scale temporali ultra veloci. Il suo predecessore è stato utilizzato per rappresentare i virus, ricreare le condizioni al centro ... Leggi di più

Nuove porte logiche potrebbero rendere i computer un milione di volte più veloci

Nuove porte logiche potrebbero rendere i computer un milione di volte più veloci

Pubblicato:
Le porte logiche sono gli elementi costitutivi fondamentali dei computer e ora gli scienziati hanno sviluppato quelle più veloci mai realizzate. Facendo esplodere grafene e oro con impulsi laser, i nuovi circuiti logici funzionano un milione di volte più velocemente dei computer esistenti, dimostrando la fattibilità dell'"elettronica a onde luminose". Le porte logiche (porte logiche o porte) prendono due segnali di ingresso, li confrontano e quindi emettono un segnale in base al risultato. Possono, ad esempio, emettere 1 se entrambi gli ingressi sono 1 o 0, o se uno o nessuno di essi è 1, tra le altre "regole". Miliardi di singoli eleme... Leggi di più

Gli scienziati hanno creato carta ecologica riutilizzabile dal polline di girasole

Gli scienziati hanno creato carta ecologica riutilizzabile dal polline di girasole

Pubblicato:
Il riciclaggio della carta è buono, ma è meglio riutilizzare. Viene realizzata una nuova carta a base di polline di girasole per essere stampata e poi pulita con speciali prodotti chimici. Il materiale è stato sviluppato presso la Nanyang Technological University di Singapore. Il metodo è simile alla produzione del sapone: il processo inizia con la rimozione del guscio esterno duro dai granelli di polline con idrossido di potassio. Dalla morbida sostanza interna si ottiene un gel, che viene purificato in acqua deionizzata. Il gel viene poi versato in uno stampo piatto e lasciato asciugare. Successivamente, la lastra spessa 0,03 mm viene ... Leggi di più

Il ragno Trechalea extensa utilizza una pellicola ariosa per rimanere sott'acqua.

Il ragno Trechalea extensa utilizza una pellicola ariosa per rimanere sott'acqua.

Pubblicato:
L'anno scorso, i biologi hanno scoperto che le lucertole anole possono respirare sott'acqua grazie a una vescica d'aria sul naso. Ora gli scienziati coinvolti in quello studio hanno documentato come il ragno abbia fatto qualcosa di simile, sebbene la bolla coprisse tutto il suo corpo. L'habitat naturale del grande ragno semi-acquatico, scientificamente noto come Trechalea extensa, si estende dal Messico a Panama. Il nome deriva dalla parola greca τρηχαλέος, che significa ruvido o selvaggio. E mentre questo ragno osa nuotare fino alla superficie dell'acqua in cerca di prede, in precedenza non era noto che si tuffasse e certamente no... Leggi di più

È stato creato un transistor senza contatto a interferenza quantistica superconduttore

È stato creato un transistor senza contatto a interferenza quantistica superconduttore

Pubblicato:
I ricercatori di Istituto Nanoscienze (CNR) e Scuola Normale Superiore in Italia hanno recentemente sviluppato un transistor, che utilizza i vantaggi di questa specifica qualità di superconduttori. Il nostro lavoro si trova nel quadro della calorontica coerente di fase, il cui scopo è quello di rappresentare e implementare dispositivi in ​​grado di gestire la trasmissione di energia in vari architetti di tecnologie quantistiche di dimensioni nanometriche ", ha affermato Francesco Jazotto, uno degli autori degli autori lo studio. L'idea principale di T-Squipt, un transistor sviluppato da Jazozodo e dai suoi colleghi, è quella di crear... Leggi di più

Gli scienziati della NASA iniziano la ricerca su campioni di suolo lunare di 50 anni

Gli scienziati della NASA iniziano la ricerca su campioni di suolo lunare di 50 anni

Pubblicato:
Gli scienziati della National Aeronautics and Space Administration (NASA) degli Stati Uniti hanno iniziato lo studio di campioni di suolo lunare 50 anni fa. Furono portati sulla Terra nell'ambito della missione Apollo 17, durante la quale nel 1972 fu effettuato fino ad oggi l'ultimo sbarco di persone sulla superficie della Luna. Nel marzo di quest'anno, gli scienziati hanno aperto un congelatore presso lo Space Center. Johnson a Houston, che è servito per decenni come sito di stoccaggio per campioni di suolo lunare. Successivamente, sono stati trasportati al Goddard Space Flight Center nel Maryland, dove verranno condotte ricerche nell'ambi... Leggi di più

Una startup israeliana ha imparato a trasformare le alghe in un analogo del salmone affumicato

Una startup israeliana ha imparato a trasformare le alghe in un analogo del salmone affumicato

Pubblicato:
IFF-Dupont, insieme alla startup SimpliiGood, ha sviluppato una tecnologia per realizzare un piatto a base di spirulina, che in tutte le proprietà organolettiche corrisponde al salmone affumicato. Ma allo stesso tempo, è al 100% alghe e non contiene un milligrammo di pesce vero. Questo prodotto sarà richiesto dove la pesca del salmone è problematica o è troppo costosa. IFF-Dupont è impegnata nella produzione di spirulina, alias alghe blu-verdi, su scala industriale in allevamenti acquatici nel sud di Israele. Qui si raccolgono fino a 50 tonnellate di alghe all'anno, ma quel che è più importante dal punto di vista pratico, il 98% dell... Leggi di più

In Patagonia sono stati trovati i resti del più grande megaraptor della storia

In Patagonia sono stati trovati i resti del più grande megaraptor della storia

Pubblicato:
Un team di paleontologi guidato da Mauro Aranciaga Rolando ha recuperato lo scheletro di uno dei più grandi dinosauri carnivori conosciuti dalla scienza. È stato scoperto nel 2019, ma a causa della pandemia di coronavirus, gli scavi hanno dovuto essere posticipati. Il mostro estinto è stato chiamato "Maip macrothorax" in onore dello spirito malvagio dalla mitologia del popolo della Patagonia Teulche. I resti trovati indicano che il dinosauro aveva una lunghezza fino a 10 me un peso di circa 5 tonnellate, il che lo rendeva un predatore incredibilmente pericoloso. Per fare un confronto, altri megaraptor erano lunghi fino a 8 m ed erano solo... Leggi di più

Gli scienziati hanno proposto un computer quantistico ideale

Gli scienziati hanno proposto un computer quantistico ideale

Pubblicato:
Gli scienziati hanno ampiamente differito nelle loro opinioni sul computer quantistico ideale. Si propone di prendere come base qubit superconduttori, trappole ottiche e atomi (ioni) in varie condizioni, nonché trappole per elettroni nei semiconduttori e non solo. Tutto questo insieme e separatamente è stato studiato seriamente per oltre 20 anni, ma non c'è mai stata una soluzione ideale e non esiste. È possibile che il neon raffreddato allo stato solido diventi la base per un qubit ideale. In un recente articolo sulla rivista Nature, un team guidato dall'Argonne National Laboratory del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti ha annu... Leggi di più

La nuova batteria si carica al 60 percento in meno di 6 minuti

La nuova batteria si carica al 60 percento in meno di 6 minuti

Pubblicato:
Gli scienziati in Cina hanno escogitato qualcosa chiamato ricarica estremamente rapida, che consente a una batteria agli ioni di litio di raggiungere il 60% della capacità in meno di sei minuti. La svolta è considerata significativa nel mondo dei veicoli elettrici, dove i tempi di ricarica sono molto indietro rispetto a quelli dei veicoli convenzionali, e potrebbe renderli una proposta molto interessante a questo proposito man mano che la situazione di ricarica migliora. I ricercatori dell'Università di Scienza e Tecnologia della Cina hanno concentrato il loro lavoro su uno dei due elettrodi in una batteria agli ioni di litio, chiamata a... Leggi di più

Scienziati americani hanno raccolto in una piccola valigia un efficace dissalatore dell'acqua di mare

Scienziati americani hanno raccolto in una piccola valigia un efficace dissalatore dell'acqua di mare

Scienziati americani hanno raccolto in una piccola valigia un efficace dissalatore dell'acqua di mare Guarda su Youtube Pubblicato:
I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology hanno costruito e testato un prototipo di produttore di acqua di mare portatile. Il dispositivo del peso di 10 kg trasforma l'acqua salata fangosa in acqua potabile con un'efficienza fino a 20 Wh/l a una velocità di 0,3 litri all'ora. Il bello dell'installazione è che non utilizza filtri o altri materiali di consumo per funzionare: l'acqua può essere purificata per molto, molto tempo senza manutenzione del sistema. La desalinizzazione e la purificazione dell'acqua nel sistema inventato dagli scienziati del MIT avviene a causa dello scambio ionico su membrane elettricamente conduttive... Leggi di più

L'apatia può essere il primo sintomo dell'Alzheimer

L'apatia può essere il primo sintomo dell'Alzheimer

Pubblicato:
Un nuovo avvincente studio della Scuola di Medicina dell'Università dell'Indiana si è concentrato su un meccanismo degenerativo che potrebbe spiegare perché sintomi come la letargia sono i primi segni del morbo di Alzheimer. I risultati suggeriscono che l'interruzione di questo processo può rallentare la progressione della demenza associata al morbo di Alzheimer. Un numero crescente di ricerche ha recentemente dimostrato che la letargia è uno dei primi segni di demenza. Prima che il declino cognitivo diventi evidente e si verifichino problemi di memoria, è stato riscontrato che l'apatia segnala l'inizio della neurodegenerazione. Ma co... Leggi di più

Gli elementi costitutivi della vita potrebbero essere stati creati su asteroidi

Gli elementi costitutivi della vita potrebbero essere stati creati su asteroidi

Pubblicato:
Utilizzando la nuova analisi, gli scienziati hanno appena scoperto le ultime due delle cinque unità informative di DNA e RNA ancora da trovare nei campioni di meteoriti. Sebbene la formazione di DNA in un meteorite sia improbabile, la scoperta dimostra che queste parti genetiche sono disponibili per la consegna e potrebbero aver contribuito allo sviluppo di molecole di apprendimento sulla Terra primordiale. La scoperta, fatta da un team internazionale di scienziati in collaborazione con i ricercatori della NASA, dimostra che le reazioni chimiche sugli asteroidi possono produrre alcuni degli elementi costitutivi della vita che potrebbero esse... Leggi di più

Cosa succede se tutte le bombe nucleari sulla Terra vengono fatte esplodere contemporaneamente

Cosa succede se tutte le bombe nucleari sulla Terra vengono fatte esplodere contemporaneamente

Pubblicato:
Cosa succede se l'intero arsenale nucleare dell'umanità viene fatto esplodere in una volta? Quali sono le implicazioni per noi e per il pianeta? Il numero esatto di testate nucleari è tenuto segreto dai militari di diversi paesi, ma è consuetudine stimarli in 15.000 pezzi. Se assumiamo che ciascuno abbia una capacità di un megaton e poi li applichiamo uniformemente nelle aree più popolate del pianeta, 3 miliardi di persone possono essere distrutte dall'oggi al domani. E rimarranno ancora circa 1500 cariche. Tuttavia, questo scenario apocalittico mostra una cosa importante: anche l'uso massiccio di armi nucleari non è in grado di distr... Leggi di più

Chernobyl o Fukushima: quale disastro è stato il disastro più grande?

Chernobyl o Fukushima: quale disastro è stato il disastro più grande?

Pubblicato:
Il 26 aprile 1986 si verificò un terribile disastro nella centrale nucleare di Chernobyl. Venticinque anni dopo, un altro disastro nucleare si verificò in Giappone dopo che il terremoto di Tohoku di magnitudo 9,0 e il successivo tsunami devastarono la centrale nucleare di Fukushima Daiichi. Entrambi gli incidenti hanno causato gravi danni, ma come si confrontano le circostanze di Chernobyl e Fukushima e quale evento ha causato più danni? Solo un reattore è esploso a Chernobyl, mentre tre reattori a Fukushima sono sopravvissuti all'incidente. Tuttavia, l'incidente di Chernobyl è stato molto più pericoloso, poiché il danno al nocciolo... Leggi di più

Antico tempio di Zeus scoperto in Egitto

Antico tempio di Zeus scoperto in Egitto

Pubblicato:
Gli archeologi egizi hanno scoperto le rovine di un tempio dell'antico dio greco Zeus nella penisola del Sinai. Il Ministero del Turismo e delle Antichità ha dichiarato in una dichiarazione che le rovine del tempio sono state scoperte nel sito archeologico di Tell el-Pharma, nel nord-ovest della penisola del Sinai. Tell el-Pharma, noto anche con l'antico nome Pelusium, risale al tardo periodo faraonico ed era utilizzato anche in epoca greco-romana e bizantina. Ci sono anche reperti risalenti al periodo cristiano e al primo periodo islamico. Mostafa Waziri, segretario generale dell'Alto Consiglio delle Antichità egiziano, ha affermato che... Leggi di più

Gli esperti di smartwatch sono coinvolti nello sviluppo dell'interfaccia cerebrale Neuralink

Gli esperti di smartwatch sono coinvolti nello sviluppo dell'interfaccia cerebrale Neuralink

Pubblicato:
Tra le numerose grandi iniziative promosse dal miliardario americano Elon Musk, c'è anche lo sviluppo dell'interfaccia Neuralink, che permette di convertire gli impulsi del cervello umano in comandi comprensibili a un computer. L'altro giorno, Musk ha affermato di essere pronto a coinvolgere specialisti in orologi intelligenti e smartphone negli sviluppi principali. Non è richiesta alcuna conoscenza preliminare dei sistemi di intelligenza artificiale. Per tradizione, Elon Musk ha rilasciato la sua dichiarazione domenicale da Twitter, commentando la pubblicazione della risorsa Teslarati, citando le proprie dichiarazioni sul futuro di Neural... Leggi di più

Gli scienziati hanno trasformato una molecola di idrogeno in un sensore quantistico

Gli scienziati hanno trasformato una molecola di idrogeno in un sensore quantistico

Pubblicato:
I fisici dell'Università della California, Irvine, hanno dimostrato l'uso di una molecola di idrogeno come sensore quantistico in un microscopio a effetto tunnel (STM) dotato di un laser terahertz. Questo metodo consente di misurare le proprietà chimiche dei materiali con una risoluzione temporale e spaziale senza precedenti. Il nuovo metodo può essere applicato anche all'analisi di materiali bidimensionali che potrebbero potenzialmente svolgere un ruolo nei sistemi energetici avanzati, nell'elettronica e nei computer quantistici. Nella rivista Science, i ricercatori descrivono come hanno posizionato due atomi di idrogeno legati tra una ... Leggi di più

Notizie totali: 409